L’Associazione culturale “Molte voci, tanti libri ONLUS, nata da un’idea di Pierluigi Koch,  promuove iniziative di solidarietà sociale attraverso la lettura ad alta voce.

Le letture sono rivolte a bambini e persone di qualunque età, che presentano una disabilità nel leggere, o svantaggiate in ragione di condizioni psichiche, fisiche, economiche, sociali o familiari, non necessariamente inferme o non vedenti, presso varie sedi (asili, scuole, ospedali, case di cura, centro anziani, carceri, o in alcune condizioni a domicilio)

Attraverso le letture ad alta voce di testi classici, romanzi, saggi, poesie, libri di studio e giornali, l’Associazione vuole creare una relazione con chi vuole ascoltare, abbattere la solitudine e l’individualismo, riportare in auge la voce, dare respiro alle parole e comunicare ad alta voce le emozioni, il pensiero, i sentimenti, e perché no, il ritmo che troviamo negli scritti, nei libri, nei racconti o nella poesia.

I soci, volontari e a titolo gratuito, previo corso di formazione per lettura ad alta voce, e successivo esito positivo, con superamento dell’esame finale,  si rendono disponibili  per leggere testi concordati a persone che non possono fruire del piacere della lettura per diversi motivi. L’attività si svolge presso strutture come asili, scuole, ospedali, altri luoghi di cura, centri per anziani, carceri o (in alcune condizioni) a domicilio.

L’Associazione “Molte Voci, Tanti Libri ONLUS ”  è apolitica e non ha fini di lucro.

Talvolta, leggendo, o ascoltando, abbiamo bisogno di una matita o di un evidenziatore, per fermare un’idea nel cuore, o  per condividerla con qualcuno a noi vicino. Altre volte sentiamo il desiderio di leggere ad altri un passo di un libro che ci ha affascinato o commosso. Con la lettura ad alta voce vorremmo vivere questa condivisione, attraverso l’empatia tra lettore e ascoltatore.